Marechiaro è un caratteristico borgo a mare, del quartiere Posillipo di Napoli. Di questo romantico agglomerato di piccole casette sul mare si sono occupati scrittori e registi, tanto che, negli anni Sessanta era uno dei simboli della Dolce Vita, con intense frequentazioni hollywoodiane. 'A Fenestella è uno dei suoi ristoranti tipici, che si affacciano sullo splendido panorama del Golfo di Napoli e del Vesuvio, con il caratteristico "Scoglione", antico luogo di improvvisata balneazione, accanto ai ruderi Romani. Sui muri del ristorante si può ammirare la finestra della famosa canzone, dove è sempre esposto un garofano rosso e fresco sul davanzale. Appena sotto di essa, una lapide celebrativa, in marmo bianco, che riporta inciso un pentagramma con lo spartito e il nome del suo autore Di Giacomo. L'Archivio della Canzone Napoletana consrva la memoria di circa duecento canzoni, che nominano Marechiaro, oltre alle innumerevoli poesie dedicate.






>




  • “Quanno sponta la luna a Marechiare, tutte li pisce nce fanno l'ammore...”


  • “A Marechiare ce sta 'na fenesta, la passiona mia ce tuzzulea.”


  • “Nu garofano addora 'int'a 'na testa, passa ll'acqua pe' sotto e murmulea.”


  • “Mentre si pranza quì, sembra di ascoltare musica e versi di questa immortale canzone.”