"Chez Black è Positano e Positano è chez Black". Sembra esagerato o un assurdo, ma, quando si parla di questo piccolo Paradiso, sul mare della Campania più bella, la prima cosa, che ti chiedono, in Italia o all'Estero, è: "se il ristorante è sempre così raffinato e se si mangia ancora tanto bene". I turisti ed i frequentatori abituali di Positano hanno saldato in un inscindibile unicum, i suoi luccicanti legni d'arredo, in stile nautico, alla minuscola riviera, dove ci si ritrova per il bagno di mare o per le divertenti serate e da dove ci si appresta alla risalita, tra gli angusti e pittoreschi vicoletti, ricchi di profumi e colori. Chez Black è lì, da decenni. Immutato nella sua eleganza, a simboleggiare l'abbinamento della buona cucina di mare alla meravigliosa accoglienza di una delle mete turistiche più ambìte e belle di questo nostro pianeta.








  • “Dall'approdo, a pochi metri, arriva il pescato fresco ed ancora vivo.”


  • “I suoi tavoli lambiscono la passeggiata positanese.”


  • “Le lampare e gli oblò imbandierati, mentre sei a tavola, ti fanno "volare a bordo"...”


  • “Nel tempo tutto cambia, ma il sorriso di Salvatore e di Titina è quello amorevolmente ospitale di sempre.”